Le Notizie

Venerdì 25 Maggio 2018
Reddito inclusione REI 2018
Reddito di inclusione REI 2018: l’INPS ha pubblicato il nuovo modello di domanda con il messaggio numero 2120 del 24 maggio 2018.

Ecco il testo ufficiale del messaggio INPS:

“Con la circolare n. 57 del 28 marzo 2018 sono state illustrate le modifiche apportate dalla legge di bilancio 2018 alla disciplina del Reddito di Inclusione (ReI), di cui al decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147.

In particolare, a seguito dei chiarimenti forniti dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali, con il messaggio n. 1972 dell’11 maggio 2018 è stato precisato che, a modifica di quanto indicato al paragrafo 2.2 della citata circolare n. 57/2018, l’abrogazione di tutti i requisiti familiari di cui all’articolo 3, comma 2, del D.lgs n. 147/2017 opererà a partire dalle domande di ReI presentate dal 1° giugno 2018.

Le domande con data di presentazione pari o successiva al 1° giugno 2018 verranno conseguentemente istruite senza la verifica dei requisiti familiari.

A tal fine, al presente messaggio si allega il nuovo modello cartaceo di domanda di accesso alla misura in parola.

Sono state coerentemente apportate le necessarie modifiche ai diversi canali di trasmissione delle istanze all’Istituto.

L’Istituto, tuttavia, continuerà a rendere disponibili ai punti di accesso le interfacce attualmente in uso per la trasmissione delle domande presentate anteriormente al 1° giugno 2018, che verranno gestite con la verifica dei requisiti familiari”.

Cos’è il reddito di inclusione 2018?
Il reddito di inclusione è la misura per il contrasto alla povertà introdotta dal 1° gennaio 2018 e conosciuta anche con la sigla REI.

Quest’anno, quindi, per le famiglie in difficoltà c’è un importante aiuto economico, ma non solo; il REI, infatti, prevede:

una social card con un importo variabile riconosciuto a seconda del numero dei componenti della famiglia;
un progetto personalizzato al quale deve partecipare l’intero nucleo familiare utile per il superamento della condizione di povertà, tramite un piano di inclusione sia in ambito sociale che lavorativo.
Per ulteriori approfondimenti si invitano i lettori interessati a fare riferimento alla nostra guida completa ed aggiornata sul REI 2018.

Fonte: Francesco Oliva - Money.it

In allegato: la circolare, in messaggio di chiarimenti ed il nuovo modello REI.
I file sono compressi pertanto è necessario l'utilizzo di un browser aggiornato.
Scarica Allegato
torna all'archivio Le Notizie
© 2018 Conf.A.S.I. - P.IVA 12392501008 - Cod.Fisc. 97531800585 - Tutti i diritti sono riservati. | Privacy Policy
Sesamo Software S.p.A.